Radio Next22/09/2019

Salvare vite umane con il machine learning si può

  • 0

L'essere umano è soggetto ad errori e in alcune situazioni le conseguenze possono avere impatti devastanti: pensiamo all'ambito medicale, dove una interpretazione delle analisi può dare adito ad una diagnosi sbagliata e a conseguenze negative anche gravi, come siamo venuti a sapere ultimamente dai quotidiani.

Le soluzioni embrionali di intelligenza primordiale oggi disponibili sono in grado di colmare, almeno in parte, questo gap. Stiamo parlando degli algoritmi di machine learning, che permettono di analizzare e interpretare grandi quantità di dati disponibili e proporre soluzioni.

Andrea Tesei, CEO e Founder di Aptus. AI, ha deciso di cavalcare questa importante esigenza che differenti mercati esprimono e ne ha fatto un business: dall'analisi delle immagini radigrafiche in ambito healthcare alla lettura di dati finanziari per creare correlazioni di valore, fino ad arrivare all'analisi semantica nell'ambito della Search Engine Optimization. Ci ha raccontato ai microfoni di #RadioNext la storia della sua azienda, ancora in fase di decollo, delle difficoltà e della passione necessaria per fare impresa e superare gli ostacoli che ogni imprenditore deve affrontare. E' un terreno ancora da esplorare e aziende come Aptus. Ai si prestano innanzitutto a fare consulenza di base, ad aiutare gli imprenditori a comprendere come le soluzioni di machine learning possano aiutare le aziende a migliorare i processi. Concepire un proof of concept è sicuramente una scelta che premia, perché permette a costi contenuti di sperimentare, imparare e vedere in tempi brevi risultati applicati ad un ambito corcoscritto.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi