Personal Best 11/05/2020

Il meglio di

Davide Re: “Il mio obiettivo stagionale è correre i 400 metri in 44’’50"

Il velocista azzurro, in una stagione svuotata dai grandi eventi, come Olimpiadi e Europei, ritara le proprie ambizioni in obiettivi cronometrici. Cercando di battere, in questo funesto 2020, il suo primato personale (e nazionale) sui 400 metri. Il 44''77 siglato il 30 giugno 2019 sulla pista svizzera di La Chaux-de-Fonds. Miglior risultato europeo stagionale sui 400 metri.

Davide Re: "Proverò a fare il record 500 metri, per onorare la memoria di Donato Sabia"
Inoltre, tra gli obiettivi stagionali del primatista italiano dei 400 metri, c'è il desiderio di onorare la memoria di Donato Sabia correndo la distanza spuria dei 500 metri in meno di un minuto. Andando così all'attacco del primato europeo di 1'00''08 che a tutt'oggi porta la firma del mezzofondista lucano Donato Sabia, scomparso recentemente a causa del coronavirus.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi