Si può fare21/02/2021

Si può fare rete

Voci da un mondo possibile

  • 0

Lo spazio autogestito Casetta Rossa di Roma, durante il lockdown dello scorso marzo ha realizzato il progetto “Radio Anticorpi”, un modo per fare rete sociale pur con i dovuti distanziamenti, che è stato recentemente premiato dal Comitato Economico Sociale ed Europeo per la solidarietà civile. Ce ne ha parlato una delle attiviste, Maya Vetri.

Simone D’Acunto
, direttore del Centro Sperimentale per la Tutela degli Habitat, ha partecipato insieme alla propria organizzazione al progetto “Pescami” (acronimo di Pescatori amanti dei mari), per affrontare l’annoso problema dei rifiuti in mare.

La struttura di rete di Facebook porta alla polarizzazione delle opinioni su qualsiasi argomento. E’ questo il risultato dello studio matematico condotto da Dino Pedreschi, docente di informatica all’Università di Pisa e direttore di KDD Lab.

Aldo Di Carlo
 ci ha raccontato la rete scientifica sottostante al progetto europeo H2020 CITYSOLAR sullo sviluppo di celle in combinazione tra perovskite e organico per integrazione architettonica di cui lui è coordinatore. 

Chi più di un calciatore può parlare di rete? Chiudiamo con Eraldo Pecci, ex giocatore di Serie A, che ci ha spiegato l’importanza della connessione tra compagni di squadra.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi