Si può fare01/11/2020

Si può fare all'americana

Voci da un mondo possibile

  • 0

A breve gli Stati Uniti eleggeranno il loro nuovo presidente e per noi è una grande occasione per parlare di America e di come ha condizionato, da un punto di vista sociale e culturale la nostra vita. Il nostro viaggio inizia dal cinema e con Gianni Canova, critico cinematografico e rettore dello IULM, parliamo di come il cinema a stelle strisce abbia cambiato per sempre il nostro modo di fare e intendere i film. 

Quando pensiamo agli USA, spesso pensiamo ai fast food, che sono arrivati anche dalle nostre parti. Noi italiani, però, invece che adagiarci su un format lo abbiamo rielaborato completamente, è questo il caso, tra gli altri di Pescaria, che fa panini di pesce di qualità. E' con noi Domingo Iudice, uno dei fondatori del brand. 

Recentemente la ASI (Agenzia Spaziale Italiana) è diventata la prima partner europea della NASA per un progetto che mira alla colonizzazione della luna. Con il Presidente di ASI Giorgio Saccoccia andiamo alla scoperta del progetto "Artemis". 

L'italiano sta diventando un lingua sempre più americana, ma è giusto? E in quale come si evolverà? Lo chiediamo a Giuseppe Antonelli, linguista e docente all'Università degli Studi di Pavia. 

Se pensiamo agli USA, poi, non possiamo non pensare al rap e all'hip-hop, una forma di espressione nata negli Stati Uniti e sbarcata prepotentemente in Italia. Ne parliamo con Paola Zukar "La signora del Rap italiano" e manager, tra gli altri di Fabri Fibra e Marracash.

Da non perdere

Noi per voi