I Padrieterni20/05/2018

Padri e figli: quando "la mia stanza" è una richiesta di aiuto

  • 0

Il 13 maggio 1978 veniva approvata la Legge 180, la Legge Basaglia, che prevedeva la chiusura dei manicomi. Franco Basaglia e sua moglie, Franca Ongaro, hanno dedicato il loro lavoro alle persone malate e allontanate dalla società e anche la figlia Alberta ancora oggi è impegnata contro le discriminazioni di genere. Alberta Basaglia è proprio la prima ospite di Federico Taddia e Matteo Bussola in questa nuova puntata e ci presenta il suo nuovo libro ambientato a Venezia "I rintocchi della Marangona" scritto insieme a Giulietta Raccanelli, ma soprattutto ci descrive la sua infanzia e come è stato essere la figlia di chi viveva a stretto contatto con i malati di mente e che ha cambiato l'organizzazione del''assistenza psichiatrica.

Conoscete la parola giapponese Hikikomoro? Significa "stare in disparte" e viene utilizzata per definire chi decide di isolarsi sempre di più, senza avere contatti con gli altri. Questo fenomeno colpisce soprattutto i ragazzi per cui la camera da letto diventa l'unico luogo di riparo, di consolazione e la solitudine spinge a non cercare più gli amici e di lasciare persino la scuola. In Italia si contano circa 100 mila casi. Marco Crepaldi ha fondato Hikikomori Italia Genitori e aiuta ragazzi e adulti a confrontarsi e a intraprendere un percorso di guarigione.

Valentina Giordano, coach di mindfulness, invece, spiega come essere genitori imperfetti e come accettarlo senza troppi sensi di colpa. Come? Attraverso lo zen e senza lasciare tracce nella propria vita.

E infine, Marco Giallini presenta la sua nuova creazione in collaborazione con Netflix, ma soprattutto condivide ricordi preziosi della sua famiglia: di suo padre, di sua moglie e dei suoi figli. Un'intervista bizzarra e ribelle sulle note di Train in Vain dei Clash.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi