Sfogliando Olympia31/10/2021

Fulvio Valbusa o la favola del lupo e dell'oro

Alle Olimpiadi di Torino 2006 era andato con i suoi tre compagni di avventura, Giorgio di Centa...

  • 0

Fulvio Valbusa

Alle Olimpiadi di Torino 2006 era andato con i suoi tre compagni di avventura, Giorgio di Centa, Pietro Piller Cottrer e Christian Zorzi, a caccia della vittoria più prestigiosa, quello della staffetta maschile 4x10 di sci di fondo; un branco di lupi affamati, sembravano, quel giorno, i quattro azzurri, che riuscirono ad agguantare quel trionfo tutto d'oro; ora, con la divisa del Corpo Forestale dello Stato, l'ospite di oggi di Olympia sempre ai lupi si ispira, anzi da questi splendidi animali è stato ispirato, sia per scrivere un bellissimo libro intitolato Randagio ed edito da Fandango, sia soprattutto in un legame quasi quotidiano proprio con una coppia di lupi che del libro stesso è protagonista. Di queste pagine, di questa grande carriera e di questa nuova vita parliamo oggi con Fulvio Bubu Valbusa

Da non perdere

Noi per voi