Olympia23/01/2022

Dritti alla meta: il rugby azzurro alla prova del Sei Nazioni

Si parte il 5 febbraio con un Irlanda-Galles e Scozia-Inghilterra e il giorno dopo tocca agli azzurri...

  • 0

Michele Lamaro

Si parte il 5 febbraio con un Irlanda-Galles e Scozia-Inghilterra e il giorno dopo tocca agli azzurri, all'esame della Francia a Parigi: è la magia del Sei Nazioni di rugby, il più importante torneo al mondo, che ritorna, seppur ancora alle prese con la pandemia. Poi, dal 26 marzo, toccherà alle donne, con le azzurre - che vi partecipano dal 2006, mentre gli uomini vi sono entrati nel 2000 - che nelle ultime stagioni hanno stupito per qualità del gioco e vittorie (che nel 2019 valsero il secondo posto in classifica). Per gli uomini invece il successo manca da quell'epico 28 febbraio 2015, a Edimburgo contro la Scozia. Ci riproviamo quest'anno, a tornare alla vittoria. E il via del torneo maschile è l'occasione preziosa per fare il punto su presente e futuro della palla ovale azzurra. Ospiti di Olympia i capitani delle nazionali azzurre, Michele Lamaro e Manuela Furlan

La regia della puntata è di Paolo Corleoni

Da non perdere

Noi per voi