Obiettivo Salute17/10/2019

Cammino - stress e geni

  • 0

Chi va piano va sano e lontano? Non sempre. Soprattutto quando si parla di cammino. Infatti secondo i ricercatori della Duke University chi riesce a camminare a velocità sostenuta ha un cervello più giovane rispetto alle persone che procedono più lentamente. Perché? Lo abbiamo chiesto al prof. Piero Barbanti, neurologo e primario al San Raffaele Pisana di Roma.

Stress e geni. Da uno studio dei ricercatori dell'Istituto Superiore di Sanita' (Iss), in collaborazione con ricercatori dell'Università di Bologna e del Cnr di Roma e pubblicato sulla rivista Cell Death and Disease, arriva un'altra evidenza scientifica che conferma come essere uomini o donne condizioni l'insorgenza delle malattie e la risposta alle cure. A Obiettivo Salute ne parliamo con le coautrici dello studio Paola Matarrese e Anna Ruggeri entrambe dell'Istituto Superiore di Sanità.

Diretta Facebook Come evitare gli sprechi nutrizionali ed alimentari? Ne parliamo con il dottor Giorgio Donegani, tecnologo alimentare ed esperto di nutrizione

Da non perdere

Noi per voi