Obiettivo salute03/02/2022

Covid: immunità innata novità dalla ricerca; Invecchiamento cognitivo

Uno studio internazionale pubblicato sulla rivista Nature evidenzia come il 20 % dei pazienti gravi presenti particolari mutazioni genetiche...

  • 0

Uno studio internazionale pubblicato sulla rivista Nature evidenzia come il 20 % dei pazienti gravi presenti particolari mutazioni genetiche. A Obiettivo Salute il commento del prof. Giuseppe Novelli , genetista dell'Università di Tor Vergata di Roma, che ha partecipato alla ricerca

Una ricerca condotta dalla SISSA, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste e dall'Università di Padova, ha evidenziato che oltre all'attività fisica o agli hobby anche il lavoro è importante nel costruire un tesoretto che possa prevenire l'invecchiamento cognitivo patologico. A Obiettivo Salute il commento della professoressa Raffaella Rumiati , neuroscienziata cognitiva della SISSA, che ha coordinato la ricerca

Da non perdere

Noi per voi