Le donne non sono degli uomini più piccoli anche se per tanto tempo sono state considerate tali. In ambito cardiovascolare vi è una carenza di dati sulle donne, semplicemente perché i trials clinici sono condotti sugli uomini. Ma c'è oggi una nuova attenzione al problema, si parla di medicina di genere, e questo per il cuore è molto importante perché il cuore delle donne è diverso da quello degli uomini. I fattori di rischio hanno un impatto differente e anche la patologia cardiovascolare si manifesta con sintomi che si discostano da quelli che si verificano nei maschi. Di questo e molto altro parliamo con il professor Giulio Stefanini, specialista in Cardiologia clinica e interventistica in Humanitas e docente di Humanitas University.
La salute del cuore dipende anche dal contesto sociale in cui si vive, dalla maniera in cui ci relazioniamo agli altri e al mondo che ci circonda, dal tipo di rapporti che instauriamo con il prossimo e, in un certo qual senso, dalla nostra visione della vita della serie chi trova un amico trova … un cuore migliore. E' davvero così? Ne parliamo con la dottoressa Maria Giovanna Luini, medico e scrittrice.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi