Obiettivo Salute insieme a voi22/04/2020

Il meglio di

Quali sono i sintomi a cui un paziente affetto da una malattia della retina deve prestare attenzione? La parola all'esperto

"I sintomi - spiega il prof. Francesco Bandello, Direttore della clinica oculistica dell'Università Vita-Salute Istituto Scientifico San Raffaele di Milano, ospite del programma Obiettivo Salute insieme a voi di Nicoletta Carbone - sono fondamentalmente due: vedere meno e vedere storto, vedere deformato. Queste sono le due cose che devono portare il paziente dall'oculista. Quello che io raccomando prima di tutto a noi oculisti è di impegnarsi in tutti i modi perché il proprio ospedale, il proprio centro, clinica o qualunque sia il posto in cui l'oculista esercita la propria attività, diventi una struttura che garantisca ai propri pazienti un percorso libero dal rischio di contagio. Quando questo è stato fatto noi ci attiviamo per richiamare i nostri pazienti, rasserenarli e rassicurarli e far sì che loro possano tornare il prima possibile a fare quei trattamenti che sono indispensabili perché mantengono il proprio patrimonio visivo. È vero che di malattie agli occhi non si muore però è anche vero che vivere con un grave handicap visivo, come dimostrano gli studi fatti sull'argomento, è la peggiore delle condizioni che il paziente teme di dover vivere. Quindi impegniamoci noi oculisti da una parte e gli amministratori gli organizzatori delle nostre attività dell'altra per creare i presupposti perché i nostri pazienti possano tornare a curare le proprie malattie retiniche il prima possibile" conclude l'esperto

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi