Musica maestro23/05/2016

Vittorio Emiliani e la rivoluzione goliardica dei Cinquantottini

    0

Tra la fine della seconda guerra mondiale e il Sessantotto c'e stata una generazione che ha avuto un ruolo fondamentale nella formazione della nuova classe politica e dirigente e nella definizione del nuovo panorama culturale. Una generazione goliardica che ha avuto il suo momento di massima espressione nel 1958 - come racconta Vittorio Emiliani nel libro "Cinquantottini. l'unione goliardica italiana e la nascita di una classe dirigente " (Marsilio). Il '58 rappresenta un anno di svolta: finisce la guerra fredda, viene eletto papa Giovanni XXIII, mentre con la firma del Trattato di Roma nasce la Comunità Economica Europea. Al Festival di Sanremo vince Domenico Modugno con ‘Nel blu dipinto di blu', brano simbolo dell'ottimismo degli anni del boom economico, che chiude l'epoca della canzone melodica cantata con voce impostata e apre l'era degli urlatori e dei cantautori Nel mondo della musica classica, questi sono gli anni d'oro dei grandi nomi della lirica, dalla Callas a Renata Tebaldi, mentre emerge una nuova generazione di grandi direttori d'orchestra, primo fra tutti Herbert von Karajan.

I brani che ascoltiamo in questa puntata sono "Sì, mi chiamano Mimì" dalla Bohème di Puccini, interpretata il 1° marzo del 1950 da Renata Tebaldi con l'orchestra del teatro alla Scala di Milano diretta da Nino Sanzogno (CD Fono Enterprise "Le due regine"); "Casta diva" dalla Norma di Bellini, eseguita nel novembre 1949 da Maria Callas accompagnata dall'Orchestra Sinfonica della Rai diretta da Arturo Basile (CD Fono Enterprise "Le due regine"); "Ingemisco" dalla Messa da Requiem di Verdi in n'interpretazione del 1951 di Giuseppe Di Stefano con la NBC Symphony Orchestra diretta da Arturo Toscanini
(CD Fono Enterprise "Il mio primo Verdi").

Ascolta il programma in diretta radiofonica
Per ragioni legate alla normativa vigente sul downloading dei brani musicali, la trasmissione è ascoltabile solo in streaming, ossia in diretta radiofonica, e non è possibile effettuare il download delle registrazioni o riascoltare online la puntata

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi