Musica maestro07/12/2016

Pereira : Madama Butterfly torna alla Scala nella versione originale, con le sue tinte forti e la sua visione idealizzata dell'Oriente

    0

La nuova stagione del Teatro alla Scala di Milano si apre con la Madama Butterfly di Puccini, con la quale il maestro Riccardo Chailly prosegue, dopo la Turandot e La fanciulla del west, il suo progetto di rilettura critica di tutte le opere di Puccini. Per la prima volta infatti, dopo il debutto mondiale del dicembre 1904, viene presentata la versione originale della Butterfly, quella che lo stesso Puccini aveva in mente – spiega il sovrintendente della Scala Alexander Pereira. In quella occasione il pubblico presente in sala aveva giudicato eccessivo l'espressionismo voluto da Puccini ed era rimasto scioccato dalla visione della giovane Butterfly che fa harakiri di fronte alla platea. Nella versione che debutterà il 7 dicembre sono state ripristinate anche le scene di vita familiare giapponese, che solitamente vengono omesse. Scene che invece sono importanti, perché mostrano come gli europei, poco abituati a compiere lunghi viaggi, vedevano l'oriente. Nel nuovo allestimento cercheremo di ricostruire questa visione dell'oriente un po' idealizzata, ma capace di offrire colori molto speciali – continua Pereira. Dopo la Butterfly, la nuova stagione scaligera proseguirà con il Don Carlo di Giuseppe Verdi diretto da Myung-whun Chung, che viene riproposto nella versione originale in cinque atti. Seguiranno il Falstaff di Verdi diretto da Zubin Metha, La Traviata di Verdi e La gazza ladra di Rossini con la regia di Gabriele Salvatores – conclude Pereira. I brani scelti dal sovrintendente per questa puntata sono "Un bel dì vedremo" dalla Madama Butterfly di Puccini, interpretata da Mirella Freni con i Wiener Philharmoniker diretti da Herbert von Karajan (cd Decca 417 577-2); "Fontainebleau! Foresta immensa" dal Don Carlo di Verdi, nell'interpretazione di Josè Carreras con l'Orchestra e Coro del Teatro alla Scala di Milano diretti da Claudio Abbado (cd Myto Records 3 MCD 981.175); "Ouverture" da "La gazza ladra" di Rossini, eseguita dall'Orchestra Sinfonica di Torino diretta da Gianluigi Gelmetti (cd Sony Classical S3K 45 580).

Ascolta il programma in diretta radiofonica.
Per ragioni legate alla normativa vigente sul downloading dei brani musicali, la trasmissione è ascoltabile solo in streaming, ossia in diretta radiofonica, e non è possibile effettuare il download delle registrazioni o riascoltare online la puntata.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi