Musica maestro16/06/2019

Carmela Remigio: venticinque anni di tradimenti nel Don Giovanni di Mozart

    0

Il prossimo 18 giugno alla Fenice di Venezia la soprano Carmela Remigio sarà per la cinquecentesima volta protagonista del "Don Giovanni" di Mozart. La sua lunga avventura con il Don Giovanni inizia nel 1995, quando si propone per un'audizione con Claudio Abbado nella parte minore di Zerlina. Abbado la sceglie invece per la parte principale di Donna Anna.
Nel corso degli anni la Remigio ha interpretato Verdi, Puccini, Tchaikovsly, Stravinsky, lavorando con importanti direttori come Antonio Pappano, Lorin Maazel, Riccardo Chailly, Myung-Whun Chung, Daniele Gatti, Daniel Harding, Gustavo Dudamel, Gianandrea Noseda.
Ma è soprattutto al repertorio di Mozart, da Le nozze di Figaro a Così fan tutte, dall'Idomeneo a Il flauto magico, che Carmela si è dedicata con maggior passione, al punto che la stampa internazionale l'ha ribattezzata "Madame Mozart".
I brani che ascoltiamo in questa puntata sono tratti da registrazioni dal vivo al Teatro La Fenice di Venezia: "Ah, fuggì il traditor" e "Mi tradì quell'alma ingrata" dal Don Giovanni, con l'orchestra della Fenice diretta da Stefano Montanari e "Tu che di gel sei cinta" dalla Turandot di Puccini con Daniele Callegari alla bacchetta.

Da non perdere

Noi per voi