Mangia come parli29/01/2022

La Piana di Lucca

Oggi si torna in Toscana, nella Piana di Lucca, un paesaggio modellato delle anse del fiume Serchio...

  • 0

Oggi si torna in Toscana, nella Piana di Lucca, un paesaggio modellato delle anse del fiume Serchio e punteggiato di centri medievali. Le origini della cucina lucchese, come nel resto della regione, affondano le radici principalmente nella cultura contadina: zuppe di farro, tordelli e dolci tipici come il Buccellato. Partiamo da un accento toscano che però è rimasto folgorato dalla terra di Sicilia, tanto da intraprendere un business che è al centro della sua nuova vita dopo il calcio: il campione del mondo 2006 ed ex Juve Andrea Barzagli ci racconta la sua passione per il vino e come è nata la sua avventura con la cantina "Le Casematte" , sullo Stretto di Messina.

Il nostro viaggio nella Piana parte da Piazza del Giglio di Lucca, dalla cucina di tre giovani chef che tengono viva la Stella Michelin del "Ristorante Giglio" : Lorenzo Stefanini e Benedetto Rullo ci raccontano di come l'amicizia può essere la base di un sodalizio unico tra i fornelli.

Nella settimana dell'elezione del Presidente della Repubblica, vi segnaliamo una piacevole lettura: "Tutti i piatti dei Presidenti" , uno sguardo intimo e inedito alle cucine del Quirinale scritto da Lorenza Scalisi.

Da Lucca, percorriamo verso Est l'Autostrada Firenze Mare e arriviamo ad Altopascio: l'assessore alla cultura del Comune Alessio Minicozzi, ci racconterà come mai Altopascio è chiamata "la città del pane".

Sconfiniamo leggermente nella provincia di Pistoia e concludiamo in bellezza e relax il nostro viaggio nella Piana di Lucca a Montecatini Terme dove i ragazzi dell' Istituto alberghiero "F. Martini" ci coccoleranno con la loro ricetta dei Necci con la ricotta.

Da non perdere

Noi per voi