Mangia come parli24/09/2022

Parma Capitale del Cibo

Oggi Mangia come parli vi porta a spasso intorno alla Capitale dell'enogastronomia italiana...

  • 0

Oggi Mangia come parli vi porta a spasso intorno alla Capitale dell'enogastronomia italiana: siamo a Parma, prima Città Creativa Unesco per la Gastronomia italiana, nel cuore della Food Valley in Emilia-Romagna. Il primo ospite di oggi è un un parmigiano Doc che però, nella sua carriera di atleta, immaginiamo abbia dovuto sempre un po' limitarsi con le squisitezze di Parma e dintorni: con noi Giampaolo Montali, ex allenatore di pallavolo, dirigente sportivo, oggi Direttore Generale del progetto Ryder Cup 2022.

Dopo Montali che ha fatto gli onori di casa a Parma, prendiamo la Strada Provinciale 10 che in una quarantina di minuti ci porta a Polesine Parmense, all'Antica Corte Pallavicina dal Maestro del Culatello, chef Massimo Spigaroli .

Restiamo sempre nella Food Valley per partecipare alla Festa della Vendemmia che si tiene oggi a Fico Eataly World. Ci invita l'ad Stefano Cigarini.

Dal Parco giochi del cibo, passiamo ora alla scuola: la Strada Bianca (SP12) e la Strada Salsediana Est (SP31) ci portano a Salsomaggiore Terme, all'Istituto Alberghiero "Magnaghi Solari" della preside Luciana Rabaiotti: la ricetta che ci preparano gli studenti sono gli Anolini di San Donnino.

Da Salsomaggiore, ci immettiamo nella Via Emilia e poi attraverso l'Autostrada della Cisa, andiamo a costeggiare il Fiume Taro fino ad arrivare a Borgo Val Di Taro, sede del Consorzio del Fungo di Borgotaro: il presidente del Consorzio di Tutela Luciano Sabini ci accoglie alla tradizionale Fiera di questi giorni.

Con la ricetta dello chef Oldani, un abbinamento parmigiano del nostro sommelier Manuele Pirovano.

Da non perdere

Noi per voi