Mangia come parli11/12/2021

La Franciacorta

Oggi vi portiamo in un posto magico, non a caso scelto per il galà di presentazione della Guida Michelin 2022...

  • 0

Oggi vi portiamo in un posto magico, non a caso scelto per il galà di presentazione della Guida Michelin 2022: siamo in Franciacorta, nel cuore della Lombardia, affacciata sulle sponde del Lago d’Iseo, in un’area di circa 200 chilometri quadrati che comprende 19 comuni della Provincia di Brescia e 121 cantine associate che producono quelle bollicine col metodo classico che ci rendono famosi in tutto il mondo, nelle tre varianti Franciacorta, Franciacorta Satèn e Franciacorta Rosè. Per il primo tratto di questo viaggio, invitiamo con noi Paolo Del Debbio, giornalista e conduttore televisivo, lucchese doc che ci racconta le lezioni di vita che ha imparato dalla cultura contadina della sua famiglia e dai suoi primi lavori da ragazzo a contatto con il cibo.

Iniziamo il nostro percorso in Franciacorta assaggiando uno dei piatti tipici di questo territorio. Il Manzo all’olio di Rovato: ce lo cucinano i ragazzi dell’ Istituto "Vincenzo Dandolo"  di Bargnano di Corzano (BS) della vicepreside Annalisa Bertolini.

Quando si dice Franciacorta si pensa soprattutto al vino, ma oggi vogliamo scoprire anche cosa si mangia di buono in Franciacorta e per farlo ci spostiamo da Rovato, patria del Manzo all’olio verso nord, lungo la strada provinciale 11 Padana Superiore fino ad arrivare al ristorante stellato  “Due Colombe”  di Borgonato, casa dello chef Stefano Cerveni.

Un altro grande chef ci fa compagnia in questa puntata: ci colleghiamo con  Massimo Bottura , chef del ristorante 3 stelle Michelin “Osteria Francescana” di Modena e  oggi impegnato come giudice nella 10^ edizione della  Festa dello Zampone e del Cotechino Modena IGP .

Non potevamo lasciare la Franciacorta senza passare ad Erbusco a trovare il presidente del  Consorzio Franciacorta Silvano Brescianini.

Da non perdere

Noi per voi