Nessun luogo è lontano10/02/2022

Il "Convoglio della Libertà" punta a Bruxelles

Siamo andati in Libia, dove dopo il fallito attentato di ieri contro il premier Abdel Hamid Dbeibah il parlamento di Tobruk...

  • 0

Bruxelles

Siamo andati in Libia, dove dopo il fallito attentato di ieri contro il premier Abdel Hamid Dbeibah il parlamento di Tobruk ha designato come nuovo primo ministro l'uomo forte Fathi Bashagha: ne abbiamo parlato con Umberto Profazio (Associate Fellow di International Institute for Strategic Studies e analista della Nato Defense College Foundation, esperto di affari libici, Medio Oriente e Nord Africa).
Subito dopo siamo andati in Francia, dove il movimento dei "Convogli per la Libertà" è stato importato dal Canada e si dirige verso Parigi, mentre l'amministrazione blocca l'ingresso: ne abbiamo parlato con Antoine Castagné (giornalista di Le Parisien) e con Aurélien Delpirou (esperto di geografia umana e sociologia, insegna alla Scuola di Urbanistica di Parigi. Tra le sue opere, "Il colore dei gilet gialli").
Infine abbiamo provato a comprendere il legame tra proteste e tassi di vaccinazione con Matteo Villa (ricercatore ISPI).

Da non perdere

Noi per voi