Nessun luogo è lontano10/11/2022

Guerra in Ucraina: Kherson, così lontana, così vicina

"Dopo un'attenta valutazione della situazione attuale ...

  • 0

"Dopo un'attenta valutazione della situazione attuale, suggeriamo di ritirarci lungo la sponda sinistra del fiume Dnipro. Non è una scelta facile ma, in questo modo, potremmo preservare la vita dei nostri soldati e la nostra capacità di reazione". Con queste parole il comandante del contingente russo Sergei Surovikin riferisce al ministro della difesa Sergei Shoigu la necessità di lasciare Kherson. Ne abbiamo parlato con Andrey Kortunov, direttore del Russian Council, Alessandro Marrone, responsabile del programma difesa di IAI, Istituto Affari Internazionali, e con Arturo Varvelli, direttore della sede romana del European Council on Foreign Relations.

Da non perdere

Noi per voi