Nessun luogo è lontano09/01/2020

Libia: l'errore diplomatico dell'Italia

  • 0

Nel tentativo di risolvere la guerra civile in Libia, il governo italiano invita a Roma i leader delle due fazioni contrapposte, ma senza informarli del "doppio appuntamento". Il risultato è la disdetta di Al Sarraj e il fallimento del tentativo di conciliazione. Intanto, Putin e Erdogan si sono accordati per un cessate il fuoco.
Sul fronte della contrapposizione tra Stati Uniti e Iran, pare invece che le preoccupazioni per l'innesco di un conflitto mondiale si stiano allentando. Ne parliamo con Mario del Pero, professore alla SciencesPo di Parigi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi