Nessun luogo è lontano18/11/2022

Iran, tre mesi di proteste

Dal 13 settembre, giorno in cui la ventenne Masha Amini perse la vita ...

  • 0

Dal 13 settembre, giorno in cui la ventenne Masha Amini perse la vita per le percosse subite dalla polizia iraniana, le proteste contro lo Stato islamico non si sono mai fermate. Migliaia di donne e uomini si sono riversati nelle strade per sovvertire le strutture del potere religioso nonostante i ripetuti atti di repressione da parte delle forze dell'ordine. Abbiamo raccolto alcune voci esclusive di manifestanti e le commentiamo con Pejiman Abdolmohammadi, professore di Storia e Politica del Medio Oriente all'Università di Trento, e con Ghanbar Naderi, ex giornalista del canale televisivo iraniano Press Tv.

Da non perdere

Noi per voi