Nessun luogo è lontano31/07/2018

Incognita Corea e blocco Visegrad

  • 0

Questa mattina, ora italiana, l'America è tornata a contatto con la minaccia nord coreana; nonostante la storica stretta di mano tra Kim Jong-Un e Trump, il Paese del grande dittatore è stato colto sul fatto: la costruzione di nuovi missili nucleari. Come hanno reagito gli Stati Uniti? Quali sono le prossime mosse della diplomazia e della politica statunitense nei confronti di questo inatteso riarmo?

Giampaolo Musumeci dà la parola a Sergio Miracola, ricercatore ISPI ed esperto questioni militari strategiche Estremo Oriente, a Giulia Pompili, giornalista de Il Foglio, e a Marco Valsania, corrispondente del Sole24ore da New York. Sono loro a rispondere alle domande del programma che non si pone limiti geografici, ma, anzi, viaggia in tutti i luoghi lontani.

Novità della prima settimana è il focus sul gruppo Visegrad: da oggi fino a venerdì ognuno dei paesi del gruppo verrà analizzato per trarne i dettagli più interessanti nelle relazioni con il continente europeo; si comincia oggi con la Polonia, grazie anche all'intervento di Matteo Villa, ricercatore ISPI area Europa, e Dominik Tarczynski, europarlamentare polacco, che rispondono sull'eredità sovietica del Paese, sulle reazioni del governo polacco di fronte all'Europa e tanto altro.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi