Linee d'ombra 25/03/2021

Giovani linee d'ombra - Buoni e cattivi maestri

Giovani linee d'ombra è il nuovo appuntamento settimanale con le storie dei giovanissimi...

  • 0

Giovani linee d'ombra è il nuovo appuntamento settimanale di Linee d'ombra con le storie dei giovanissimi, per conoscere i chiaro scuro di chi ha vent'anni o anche meno. Amori tormentati, il difficile rapporto con il proprio corpo, un passato già molto impegnativa nonostante la giovane età: sono storie vere, pezzi di vita che i nostri giovani ascoltatori ci raccontano attraverso le parole e la loro voce.
Se tu che leggi hai vent'anni o meno, e vuoi raccontarci la tua linea d'ombra, inviacela a lineedombra@radio24.it
Perchè di giovani si parla moltissimo ma li si fa parlare sempre meno.

"Il lavoro della maestra elementare secondo me è molto importante, i bambini vedono la maestra come una specie di mamma": così racconta Anna, descrivendo un'insegnante che nei suoi ricordi è stata con lei tutt'altro che materna. L'episodio che la fa soffrire di più è quello in cui Anna si è sentita umiliata dalla maestra per una cornicetta disegnata male.

"Ci sarà più acqua nel mare che in tutta la terra che ho visto. L'acqua sarà molto calda. Le rive devono essere di pietra. Il mare sarà molto grande. Non sono sicuro perché non ci sono stato". Questo è il tema pubblicato nel 1934 da Elazio Diez, un bambino delle scuole elementari della scuola di Banuelos de Bureba, un minuscolo villaggio nelle campagne di Burgos, nel nord della Spagna, sulla innovativa - per l'epoca - rivista scolastica che un giovane maestro catalano chiamato Antoni Benaiges, aveva istituito per la sua classe. Nella seconda parte della puntata di oggi vi raccontiamo proprio la storia di questo maestro speciale e della sua classe.

Playlist

Where Do The Children Play? - Cat Stevens
Io sono Francesco - Tricarico
Bad Guy - Billie Eilish
I Promise - Radiohead
Symbol - Adrianne Lenker
Do What You Like - Blind Faith

Da non perdere

Noi per voi