Letture di Radio2429/05/2016

Le ossessioni dell'Islam per donne e sesso

  • 0

Loubna Abidar, l'attrice marocchina che lo scorso novembre era stata aggredita per avere interpretato il ruolo di una prostituta nel film Much loved, oggi denuncia il maschilismo della società marocchina nel libro autobiografico "La dangereuse"."L'Islam oggi odia donne e sesso" – dichiara l'attrice in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, i cui punti salienti sono stati ripresi nell'articolo di Claudio Cataldo "L'attrice che sfida la sharia ‘L'Islam ossessionato dal sesso'" (da Il Giornale del 23 maggio)

Per evitare i selfie tra le tombe, arriva il finto cimitero

Quando Bram Stoker scelse di ambientare alcune scene del suo celebre romanzo ‘Dracula' nel cimitero della Chiesa di St. Mary a Whitby, una cittadina inglese affacciata sul Mare del nord, non immaginava certo che centoventi anni dopo quel cimitero avrebbe attratto migliaia di amanti dell'horror, pronti a farsi immortalare di fronte ai luoghi resi celebri dallo scrittore irlandese. Succede sempre durante il Whitby Goth Weekend : migliaia di dark si riversano nella storica chiesa di St. Mary di Whitby, nel North Yorkshire, per farsi fotografare nei luoghi descritti da Bram Stoker, quelli dove Dracula porta la sua vittima, Lucy Westernra. Ma oggi qualcuno ha pensato a una soluzione: gli organizzatori del Bram Stoker International Film Festival, che si svolge nel weekend di Halloween, hanno suggerito di costruire un finto cimitero vicino alla scalinata che dalla città porta al cimitero e all'abbazia. In questo modo gli amanti dell'horror possono farsi un selfie tra le tombe finte, evitando così di mancare di rispetto a quelle vere - come racconta Danny Boyle nell'articolo "Mock graveyard could be built in Whitby to prevent goths 'disrespecting the dead' at Dracula cemetery (dal Telegraph del 16 maggio)

I pericoli della rete: una guida per evitare il peggio

Ogni anno in Italia vengono denunciati 11 mila reati informatici e 25 mila furti di identità, mentre ogni giorno su internet appare un milione di nuovi malware. La rete è un mondo in cui non siamo più ai vertici della catena alimentare, ma siamo le prede, perché non conosciamo il territorio e spesso non siamo nemmeno consapevoli del pericolo – scrive Alessandro Curioni nel suo libro "Come pesci nella rete. Guida per non essere le sardine di internet" (Mimesis editore, 146 pag. € 10,00). Si tratta di una guida scritta con un tono volutamente allarmistico, allo scopo di sensibilizzare il lettore sui reali pericoli che si possono incontrare in Internet.

Infedeltà: le donne tradiscono di più

Secondo una recente ricerca dell'Ifop (Institut français d'opinion publique), negli ultimi due anni le relazioni extraconiugali sono aumentate del 24%, e a tradire sono sempre di più le donne – come spiega Angelo Sica nell''articolo "Infedeltà: le donne tradiscono di più" (da Panorama del 25 maggio)
In Giappone le mogli danno la ‘paghetta' al marito

In Giappone sono le mogli che gestiscono il bilancio familiare, riuscendo spesso ad accantonare una somma consistente che mettono da parte all'insaputa del marito. Al quale però concedono una' paghetta' settimanale per gestire le piccole spese - come descrive Silvio Piersanti nell'articolo "In Giappone la ‘paghetta' la danno le donne al marito" (dal Venerdì di Repubblica del 20 maggio).

Arrivano le prime ambulanze per cani e gatti

A Bolzano partirà a breve un primo servizio di ambulanza veterinaria gestito dalla Croce Rossa Italiana. Ne parla Sara Grattoggi nell'articolo "A Bolzano corre l'ambulanza per cani e gatti" (dal Venerdì di Repubblica del 13 maggio).

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi