La Zanzara15/02/2017

Blitz o non blitz

  • 0

"Vi vogliono far credere che fumare una canna è normale. Grazie ai finanzieri per avere ascoltato l'urlo di una madre che non poteva accettare di vedere suo figlio perdersi". Queste le parole della madre del ragazzino che si è suicidato a Lavagna dopo un blitz della Finanza a casa sua per possesso di hashish.

Gaetano Saya, fascista di ferro, viene condannato a 3 anni e 10 mesi e finisce dietro le sbarre. Cerchiamo la moglie, Anna Maria Cannizzaro, che da sempre è in 'ottimi' rapporti con David Parenzo.

Matteo Quero, ex assessore del comune di Vicenza, è stato fermato al ritorno dall'Olanda con 150 grammi di marijuana e con 15 di hashish ed è finito per una notte in carcere in Germania. Pizzichiamolo al volo.

Infine aggiornamenti su Roma con Vittorio Sgarbi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi