A conti fatti. La storia e la memoria dell'economia11/03/2018

Il sessantotto "sequestrato" dell'Europa dell'est

  • 0

La storia di quella parte di Occidente che lo scrittore Milan Kundera definì "sequestrata" dall'ex impero sovietico, ovvero l'Europa dell'est, inizia nel 1945 e trova il momento più significativo nel 1968 quando molti paesi iniziano a ribellarsi contro il regime comunista. Ne parliamo con lo storico Guido Crainz, che ha da poco pubblicato il libro "Il Sessantotto sequestrato, Cecoslovacchia, Polonia, Jugoslavia e dintorni" (Donzelli).

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi