A conti fatti. La storia e la memoria dell'economia30/11/2019

Nel romanzo di Steinbeck il dolore delle migrazioni contadine nell'America degli anni Trenta

Alla metà degni Trenta del Novecento migliaia di famiglie ...

  • 0

Alla metà degni Trenta del Novecento migliaia di famiglie americane, colpite dalla crisi economica del 1929 e dalle tempeste di sabbia che si abbatterono su Oklahoma, Texas, Colorado e New Mexico, persero i loro campi e le loro case e furono costrette a emigrare verso Ovest, verso una terra promessa che si trasformò ben presto in una triste realtà di sfruttamento e di emarginazione. Ne parliamo con Massimo Popolizio, che in uno spettacolo teatrale in calendario fino al 1° dicembre al Teatro India di Roma, porta in scena il dramma di queste migrazioni raccontato da John Steinbeck nel suo romanzo ‘Furore' del 1939.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi