La rosa purpurea09/11/2019

The Irish Man, Parasite e La Belle Epoque: i film indimenticabili

  • 0

Torna al cinema l'iconico regista Martin Scorsese con il film "The Irish Man" in cui, attraverso gli occhi del criminale Frank Sheeran, espone un ritratto dei segreti della criminalità organizzata del tempo: i suoi sistemi interni, gli imbrogli, le rivalità e i collegamenti con la politica tradizionale.
Con il film "Parasite", Joon-ho Bong si conferma uno dei migliori registi di sempre, portando sul grande schermo una narrazione estremamente coinvolgente in cui la famiglia Kim, molto unita ma estremamente povera, sarà protagonista di un'escalation di eventi inaspettata e, al contempo, inquietante.
Se però i due film appena citati lasciano di stucco, "La Belle Epoque" di Nicolas Bedos va dritto al cuore degli spettatori con la storia di Victor, un anziano sessantenne che sceglie di rivivere la settimana più importante della sua vita: quella in cui ha conosciuto sua moglie. In esclusiva l'intervista a Fabio De Luigi qui alla Rosa Purpurea.
Altri film della settimana:
"Gli uomini d'oro" di Vincenzo Alfieri. Con Fabio De Luigi, Edoardo Leo e Giampaolo Morelli.
"L'invasione degli orsi in Sicilia" di Lorenzo Mattotti, con Linda Caridi, Toni Servillo e Antonio Albanese

Da non perdere

Noi per voi