La rosa purpurea01/05/2021

Il cinema riparte: in sala gli Oscar Nomadland e Minari

Finalmente il cinema è tornato in sala e il popolo del cinema ha risposto...

  • 0

Finalmente il cinema è tornato in sala e il popolo del cinema ha risposto mettendosi pazientemente in fila anche all'alba (vedi la clamorosa iniziativa del Cinema Beltrade a Milano).
E anche i film di richiamo sono arrivati nelle sale, tra questi "Nomadland" di Chloé Zhao, con Frances McDormand, David Strathairn e Gay DeForest, freschissimo dell'oscar per il Miglior film (e disponibile anche su Disney +).
Altre pellicole sono addirittura in esclusiva solo al cinema, come "Minari", di Lee Isaac Chung, che ha visto Yuh-Jung Youn, l'attrice sudcoreana che nel film interpreta il ruolo della nonna Soonja, premiata come Miglior attrice non protagonista. Parliamo di entrambi con il nostro Boris Sollazzo.

Amazon prime video propone ai suoi abbonati "Senza Rimorso" di Stefano Sollima, con Michael B. Jordan, Jamie Bell e Cam Gigandet.

Su Netflix sbarca il film di animazione "I Mitchell contro le macchine", di Mike Rianda e Jeff Rowe. Ce ne parla la nostra Chiara Pizzimenti.

"Thunder Road", diretto da Jim Cummings, con Jim Cummings e Kendal Farr, esce sulle piattaforme a pagamento "Io Resto in Sala" e "Wanted Zone".

Su "Miocinema" esce invece "Voci d'oro" di Evgeny Ruman, con Vladimir Friedman e Maria Belkin.

"In the mood for love" di Wong Kar-Wai, con Maggie Cheung e Tony Leung Chiu Wai, torna nelle sale riaperte. Ne parliamo con Sabrina Baracetti, presidente e direttrice artistica del Far East Film Festival di Udine.

Da non perdere

Noi per voi