La rosa purpurea23/10/2021

Bonifacio Angius e i suoi "Giganti": "Il mio western sardo per chi non si illude più"

È una bella settimana per il cinema, con tanti nuovi titoli di gramde qualità...

  • 0

Bonifacio Angius

È una bella settimana per il cinema, con tanti nuovi titoli di gramde qualità. Iniziamo con un film di animazione targato Disney, che prova a riunire le famiglie davanti al grande schermo con una storia di amicizia tenera e divertente tra un ragazzino ed il suo robot un po' particolare. Il titolo è "Ron - Un amico fuori programma", ce lo racconta la nostra Chiara Pizzimenti.

Si sta per concludere la Festa del cinema di Roma che ha visto tra gli altri anche la presentazione del film "L'Arminuta", di Giuseppe Bonito, con Sofia Fiore, Carlotta De Leonardis, Vanessa Scalera. Sonia Serafini ha intervistato per noi il regista.

Assieme al nostro Boris Sollazzo parliamo di due film molto diversi tra loro ma che hanno in comune una regia di grande qualità, si tratta di "France" diretto da Bruno Dumont, con Léa Seydoux, Juliane Köhler, Benjamin Biolay, e di "Petite Maman", diretto da Céline Sciamma, con Joséphine Sanz, Gabrielle Sanz, Nina Meurisse.

Il regista Bonifacio Angius ci presenta il suo "I Giganti" di cui è anche interprete assieme a Stefano Deffenu, Michele Manca, Riccardo Bombagi e Stefano Manco. Un bellissimo film che gioca con gli archetipi del genere western dove il dolore dei protagonisti (e non solo!) pulsa attraverso l'ironia e la dura consapevolezza di non poter più amare.

Torna il Trieste Science+Fiction Festival, il mitico festival della fantascienza di Trieste e presenta alcuni film "cult" di genere restaurati, tra cui "1997 Fuga da New York" diretto nel 1981 da John Carpenter con Kurt Russel e Lee Van Kleef. Tanti film del passato ma anche del presente per questa ventunesima edizione, ne parliamo con il direttore Daniele Terzoli.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi