Il giardino segreto20/10/2019

Abitare in un bosco restando in città

Alberi, oggi idealmente li integriamo agli edifici ...

  • 0

Alberi, oggi idealmente li integriamo agli edifici, ai nostri condomini di città in modo da farci sentire un po' tutti abitanti di un bosco verticale.
Quello milanese di Stefano Boeri ha ricevuto l'ennesimo riconoscimento, è stato ufficialmente inserito dall'americano «Council on Tall Buildings and Urban Habitat» nella lista dei 50 grattacieli più iconici del mondo dell'ultimo mezzo secolo.
Non che il verde verticale possa sostituire parchi o foreste pero' queste architetture pensate sin dall'inizio per ospitare vegetazione benefici ne portano e non solo di carattere estetico: dall'abbassamento della temperatura nei mesi più caldi, al richiamo degli uccelli che aumenta la biodiversità passando per l'isolamento acustico che regala il verde intorno agli edifici.
Ce ne è abbastanza per portare arbusti e piccoli alberi anche sui nostri balconi e terrazzi.
Ci aiuta a scegliere quelli adatti nei garden il vivaista Davide Michelini, e, per ispirarci, andiamo anche a visitare a Torino in via Chiabrera 25 il "25 verde" un edificio concepito come un bosco abitabile.

Da non perdere

Noi per voi