Diego Andreis, ingegnere meccatronico racconta come ci si forma per diventare meccatronico e da quali strade partire, come lui da una laurea in ingegneria gestionale o anche gli ITS, e spiega come è utile per diventare meccatronici il nuovo corso ITS di Tecnico Superiore di tecnologie digitali per l'Industria, ideato dal Gruppo Meccatronici, nell'ambito del progetto strategico ItaliaMeccatronica, in collaborazione con il Gruppo ICT e Servizi alle Imprese di Assolombarda e altre imprese. Diego Andreis è dal 2015 Presidente del Gruppo Meccatronici Assolombarda (rieletto per il periodo 2016-2020) e componente Consiglio Generale di Assolombarda. Da giugno 2018 è Presidente di AFIL, Associazione Fabbrica Intelligente.

Il Meccatronico o "Tecnico superiore per l'automazione ed i sistemi meccatronici industriali" opera per realizzare, integrare, controllare, programmare macchine e sistemi automatici destinati ai più diversi processi e settori in ambito industriale. A questo proposito:
utilizza dispositivi di interfaccia tra le macchine controllate e gli apparati che le controllano, su cui interviene per la programmazione, il collaudo e la messa in servizio, documentando le soluzioni sviluppate;
gestisce i sistemi di comando, di controllo e di regolazione;
collabora con le strutture tecnologiche preposte alla progettazione, alla produzione e alla manutenzione dei dispositivi sui quali si trova ad intervenire; cura e controlla gli aspetti economici, normativi e della sicurezza. Le conoscenze di area tecnico-professionale sono: Processi produttivi & tecnologie innovative, PLC, Fondamenti di automatica, Azionamenti, Pneumatica & Oleoidraulica, CAD, Macchine Utensili & Studi di fabbricazione, Virtual commissioning e Stampa 3D, CNC, Microcontrollori, Supervisione di sistemi, Reti industriali, Robotica, CAM, CAE & Technical writing, Direttiva macchine, Quadri elettrici, Troubleshooting manutentivo, Metrologia, Industry 4.0.

Da non perdere

Noi per voi