GR28/09/2020

Il meglio di

La prima frenata di Pirlo, mentre Napoli e Milan sognano in grande

Un cantiere ancora aperto. È la Juventus di Andrea Pirlo, che frena subito all'Olimpico contro la Roma dei Friedkin, i nuovi proprietari a stelle e strisce presenti tra i mille fortunati in tribuna: 2 a 2 griffato Veretout e Ronaldo, doppietta con un rigore ciascuno, e più che il gioco, peer la Vecchia Signora, potè il cuore che le consente di strappare un punto malgrado l'ultima mezz'ora giocata in dieci per la giusta espulsione di Rabiot.

Vittorie pesanti invece per Milan e Napoli: i rossoneri pur privi di Ibrahimovic passano per 2 a 0 a Crotone (prima rete italiana di Brahim Diaz, dopo il rigore di Kessie). I partenopei al San Paolo travolgono il Genoa con un roboante 6 a 0 (doppietta del ritrovato Lozano). E domenica c'è Juventus-Napoli.

Il Sassuolo rende amaro l'esordio in A dello Spezia: 4 a 1 per i neroverdi, mentre Favilli regala al Verona l'1 a 0 sull'Udinese. Stasera si chiude col derby emiliano Bologna-Parma
di Dario Ricci

Da non perdere

Noi per voi