GR13/01/2020

Il meglio di

La Juve passa a Roma col fiatone; Zaniolo crack: stagione finita

La Juventus vince il platonico titolo di campione d'inverno, il campionato e la Nazionale perdono Niccolò Zaniolo.
Serata straniante quella dell'Olimpico. Dieci minuti e la Juve è avanti 2 a 0 grazie a Demiral e al rigore di Ronaldo dopo fallo di Veretout su Dybala; poi ecco gli infortuni: brutto, quello di Demiral, ancor più grave quello di Zaniolo, che alla mezz'ora si rompe il crociato anteriore del ginocchio destro dopo una sgroppata a tutto campo. Stagione finita e addio Europei. Oggi il talento giallorosso sarà già sotto i ferri. Il rammarico di Fonseca è quello di tutto il nostro calcio; Sarri da parte sua, porta a casa i tre punti ma sa che c'è ancora da fare nel cantiere juventino.
Nel pomeriggio Il Torino batte 1 a 0 il Bologna e sente profumo d'Europa; l'Udinese piega 3 a 0 il Sassuolo e si tira fuori dalle sabbie mobili, dove sono sempre più invischiate invece Genoa (ko a Verona per 2 a 1), Brescia (travolta 5 a 1 a Marassi dalla Sampdoria) e Spal (ko anche a Firenze per 1 a 0).
Stasera Parma-Lecce, poi da domani entra nel vivo la Coppa Italia.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi