GR21/07/2021

Il meglio di

L'Oms a Tokyo: "Olimpiade piegata, ma non sconfitta dal virus"

Tokyo 2020

"Da qui all'8 agosto, quando la fiamma olimpica si spegnerà, nel mondo moriranno altre 100mila persone; ma Il virus ha piegato le Olimpiadi, ma non le ha sconfitte": così il direttore generale dell'organizzazione mondiale della sanità, Tedros Gebreyesus, durante la sessione del Cio che precede l'apertura dei Giochi nipponici. Gebreyesus ha evidenziato gli sforzi fatti dagli organizzatori per limitare il rischio contagi, e sottolineato la necessita' di una campagna di immunizzazione globale e di una più equa distribuzione dei vaccini tra paesi ricchi e paesi poveri. Intanto, in attesa del via ufficiale, si è già cominciato a giocare, come stabilito a porte chiuse: a Fukushima - scelta ad hoc per simboleggiare la rinascita, dopo il terremoto tsunami e il conseguente incidente nucleare del 2011- ha preso il via il torneo di softball, al ritorno ai Giochi dopo 13 anni, con la sfida tra le padroni di casa e le australiane. In campo anche le azzurre, battute 2 a 0 dagli Stati Uniti

Dario Ricci

Da non perdere

Noi per voi