GR15/11/2021

Il meglio di

Italia, a Belfast servono calma e gol per volare al Mondiale2022

Roberto Mancini

Provare ad acciuffare il biglietto diretto per il Qatar, dimenticando rimpianti e stress. È la parola d'ordine di Roberto Mancini per la sfida contro l'Irlanda del Nord, gara che vivremo con la radio all'orecchio e lo smartphone in mano, per controllare le notizie in arrivo da Lucerna, dove in contemporanea giocheranno Svizzera e Bulgaria: dopo lo sciagurato 1 a 1 di venerdi all'Olimpico, difendiamo appena due gol di differenza reti di vantaggio sugli elvetici. Troppo poco per essere sicuri di vincere il girone evitando così le forche caudine dei playoff: a Belfast, dove sfumò la nostra qualificazione ai Mondiali del 1958, bisogna vincere e anche con un buon numero di reti: per farlo Mancini lancia dal primo minuto Tonali e Berardi. Poi dovranno essere calma, gioco e concretezza a indicarci la via che porta subito al Mondiale 2022.
di Dario Ricci

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi