Focus economia14/09/2020

Dietro la notizia: l'offerta per Borsa Italiana

Nel giorno della scadenza per la presentazione delle proposte di acquisto...

  • 0

Nel giorno della scadenza per la presentazione delle proposte di acquisto, Euronext ha confermato con una nota di avere presentato un'offerta non vincolante insieme a Cdp Equity e Intesa Sanpaolo. "Non vi è alcuna certezza - sottolinea il comunicato - che l'offerta possa concretizzarsi in una transazione".
A puntare su Borsa Italiana ci sono però altri soggetti. Da una parte Deutsche Börse, che già la scorsa settimana ha presentato un 'offerta non vincolante, dall'altra Six che gestisce la Borsa svizzera e a giugno ha già messo sul piatto 2,8 miliardi per rilevare la Borsa di Madrid. Il gruppo oggi ha invece smentito ufficialmente un coinvolgimento nell'operazione del finanziere Andrea Bonomi.
E proprio Six - secondo l'agenzia d'informazione Radiocor, che cita fonti vicine al dossier - avrebbe presentato l'offerta più sostanziosa. Tutte oscillerebbero tra 3,5 e 4 miliardi di euro, con Six avanti alle altre.

Primo giorno di scuola
Riaperta oggi la scuola e oltre 5,6 milioni di alunne e alunni hanno ripreso le lezioni.
L'anno scolastico è iniziato in 13 Regioni su 21, che si aggiungono all'Alto Adige partito il 7. Altri 2,5 milioni li seguiranno da qui a 10 giorni, con il Friuli-Venezia-Giulia che ripartirà il 16, la Sardegna il 22 e gran parte del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Puglia) il 24.
Le misure anti contagio: obbligo di misurare la temperatura degli studenti a casa perché con 37,5 gradi non si entra, alle mascherine chirurgiche a carico delle scuole, dal protocollo da applicare per i casi sospetti al mix di didattica in presenza e a distanza utilizzabile alle superiori.
Mancano però ancora 150mila supplenti da nominare, i 20mila Ata da incaricare e 2mila capi segreteria da reperire.

Milano Unica, il tessile tenta il rilancio
L'8 e il 9 settembre si è tenuta a Fieramilano Rho la 31ª edizione di Milano Unica, dove 207 aziende espositrici, di cui 171 italiane e 36 straniere, hanno presentato le collezioni di tessuti e accessori di alta gamma per uomo, donna e bambino per l'autunno/inverno 2021/2022. Milano Unica è la fiera di riferimento italiana dei tessuti e degli accessori di alta gamma per l'abbigliamento.
2.400 le aziende che hanno visitato la prima fiera fisica in Italia dopo il lockdown. Particolarmente importante e inaspettata è stata la partecipazione di aziende estere (circa 400). In particolare da segnalare la presenza di rappresentanze americane, giapponesi, inglesi, francesi, svizzere e tedesche.
Gli effetti della crisi da coronavirus, nonostante il successo della manifestazione fieristica, si sentono: il formale maschile, così come l'abbigliamento da cerimonia, risente della crisi, complice soprattutto il fatto che sono molte meno le occasioni d'uso.

Ospiti: Alessandro Plateroti, editorialista del Sole 24 Ore, Maria Piera Ceci, Radio24, Alessandro Barberis Canonico, presidente di Milano Unica e amministratore delegato della Vitale Barberis Canonico

Da non perdere

Noi per voi