Focus economia04/09/2020

Focus economia in diretta da Forum Ambrosetti di Cernobbio

Inizia oggi a Villa D'Este di Cernobbio, per concludersi domenica 6 settembre...

  • 0

Inizia oggi a Villa D'Este di Cernobbio, per concludersi domenica 6 settembre, la 46° edizione dell'annuale Forum: "LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER LE STRATEGIE COMPETITIVE". Nonostante i vincoli sanitari ancora in corso il Forum ha deciso di riconfigurare l'evento diventando phygital (in parte fisica e in parte digitale).
Una esperienza immersiva totalmente nuova e diversa: ologrammi che consentiranno l'interazione con gli ospiti presenti in sala. Un hub centrale nella sede storica di Villa D'Este collegato ad altri hub in Italia e nel Mondo.

Multiutility decisive per rilancio Paese
Le multiutility italiane possono contribuire al rilancio sostenibile del Paese, intercettando le ingenti risorse messe a disposizione dall'Europa per contrastare gli effetti del Covid e utilizzandole per colmare il gap con i migliori Paesi europei nei settori delle fonti rinnovabili, dell'ambiente e del ciclo idrico, evitando all'Italia il rischio di non centrare gli obiettivi fissati dalla Ue al 2030. Lo evidenzia lo studio "Il ruolo chiave delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori italiani", realizzato da The European House-Ambrosetti e A2A e presentato a Cernobbio in un incontro con i vertici della multiutility, Renato Mazzoncini e Marco Patuano.

Le aspettative dei mercati finanziari
Avanti sulla strada dei rialzi ma con una crescente attenzione alla possibilita' di una frenata dopo le solide performance degli ultimi mesi. E' questa l'indicazione di marcia che emerge dal sondaggio di agosto condotto da Assiom Forex fra i suoi associati in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor, realizzato in occasione del Workshop Ambrosetti di Cernobbio. Se un mese fa l'89% degli intervistati vedeva mercati in rialzo (il 60%) o stabili (il 29%), infatti, ora questa percentuale complessiva scende all'80%, equamente divisa tra quanti mettono in conto nuovi guadagni e chi invece prevede un consolidamento delle posizioni. Risale di converso dall'11% al 20% la percentuale di quanti vedono all'orizzonte un trend ribassista.

Ospiti: Renato Mazzoncini, ad di A2a, Andrea Fontana, Radiocor - Il Sole 24 Ore

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi