Focus economia04/05/2022

I fondi stanziati dal governo sono a rischio?

Lo scorso lunedì il governo ha approvato un decreto legge dal valore pari a 14 miliardi di euro...

  • 0

Mario Draghi con Giancarlo Giorgetti

Lo scorso lunedì il governo ha approvato un decreto legge dal valore pari a 14 miliardi di euro. Di questi fondi, circa 6 miliardi, provengono dalla tassazione degli extraprofitti delle aziende energetiche che sale dal 10% al 25%. Già quando era stata annunciata la prima parte della tassazione, le aziende interessate avevano minacciato ricorsi, che puntualmente stanno arrivando. Facciamo il punto con Gianni Trovati, del Sole 24 Ore

Von der Leyen annuncia lo stop Ue al petrolio russo entro 6 mesi
La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato il sesto pacchetto di sanzioni economiche contro la Russia sulla scia dell'invasione dell'Ucraina rispecchia le attese dei giorni scorsi. L'aspetto più interessante riguarda l'embargo al petrolio russo da attuare in sei mesi. Ne parliamo con Adriana Cerretelli

La Cina potrebbe cambiare rotta nei confronti della Russia. E la Germania apre al ritiro delle sanzioni
Le quattro principali banche cinesi (Bank of China, ICBC, New Development Bank, Asian Infrastructure Investment Bank), come certifica l'osservatorio della School of management di Yale, hanno ridotto l'accesso russo ai mercati dei capitali finanziari. Sempre in questi giorni UnionPay, la rete di servizi finanziari diretta dalla Banca centrale di Pechino, dopo attenta valutazione ha lasciato cadere la richiesta di aumentare la sua presenza sul mercato russo, per evitare il rischio di incorrere in «sanzioni secondarie» occidentali. Pechino finora ha avuto un approccio piuttosto compiacente nei confronti della Russia e questa misura potrebbe essere il preludio di un'inversione di rotta. Ce lo spiega Alessandro Plateroti, direttore di Notizie.it

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi