Focus economia13/07/2022

Inflazione Usa alle stelle, mai così alta dal 1981

I prezzi al consumo a giugno negli Stati Uniti sono sui massimi in oltre 40 anni

  • 0

I prezzi al consumo a giugno negli Stati Uniti sono sui massimi in oltre 40 anni, con un dato tendenziale in crescita del 9,1%, contro l'8,8% atteso dagli analisti. Un'inflazione alta è per la Federal Reserve il segnale per proseguire con la politica aggressiva di aumenti dei tassi di interesse, nonostante i rischi di recessione, e sul mercato porta a consolidare le attese di un rialzo del costo del denaro di 75 punti base. Alcuni analisti si spingono ad ipotizzare un aumento di 100 punti base. Intanto, al di qua dell'Oceano, la Bce si muove su tutt'altri scenari: la crisi energetica che non accenna a trovare sbocchi e la recessione spaventano gli investitori e suggeriscono che Francoforte potrebbe rallentare il passo della stretta. A subire le conseguenze innanzi tutto l' euro, sceso fin sotto la parità con il dollaro nella seduta del 12 luglio, per poi risalire appena sopra tale soglia. Ne parliamo con Carlo Cottarelli, Direttore Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell'Università Cattolica.

Il blocco del grano Ucraino: vicini alla svolta?
Le delegazioni russa e ucraina si sono incontrate oggi, dopo pranzo, a Istanbul con funzionari delle Nazioni Unite e della Turchia nel tentativo di interrompere il blocco del trasporto del grano nel Mar Nero che dura da mesi. L'incontro tra le delegazioni dei tre Paesi e i diplomatici dell'Onu è il primo dai colloqui del 29 marzo scorso. Nelle ultime ore sembrano uscire anticipazioni ottimistiche sull'esito. Approfondiamo il tema con Luigi Donelli, inviato di Radio24 a Reni, in Bessarabia, la regione di Odessa in Ucraina.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi