Focus economia28/06/2022

Pos obbligatorio, arrivano le sanzioni per le violazioni

Dal 30 giugno 2022, all'obbligo di dotarsi di un Pos per i professionisti sono state associate sanzioni prima non previste...

  • 0

Dal 30 giugno 2022, all'obbligo di dotarsi di un Pos per i professionisti sono state associate sanzioni prima non previste. L'obbligo di accettarli è stato fissato nel 2012 e in teoria è valido dal 2014. Il decreto Pnrr2 (Dl 36) attua la norma, ma senza allargare il campo agli altri strumenti alternativi. La sanzione, per chi si rifiuta di accettare un pagamento tramite carta di credito, prepagata, bancomat e simili, è pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stato rifiutato il pagamento elettronico. Ne parliamo con Giovanni Parente, Il Sole 24 Ore, e con Ernesto Ghidinelli, Responsabile credito di Confcommercio.

Industria: fatturato sale del 2,7% a aprile, è al top dal 2000
Continua ad aprile la crescita congiunturale del fatturato dell'industria che segna un record. Con un aumento del 2,7% rispetto a marzo, l'indice destagionalizzato "tocca il livello più elevato dall'inizio della serie storica" a gennaio 2000, osserva l'Istat. Rispetto all'anno precedente, corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 22%, con incrementi del 21,8% sul mercato interno e del 22,5% su quello estero. La crescita rispetto al trimestre precedente è invece del 6,6%. Approfondiamo il tema con Andrea Prete, presidente di Unioncamere.

G7, Draghi: speriamo risultato sul tetto al prezzo del gas prima di ottobre
Il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa a Elmau alla fine del G7 ha detto che «tutti i leader concordano sulla necessità di limitare i finanziamenti a Putin, ma anche di rimuovere la cause dell'inflazione». «Questo G7 - ha aggiunto - è stato veramente un successo, i nostri Paesi hanno riaffermato piena e grande coesione, grande unità di vedute in particolare per quanto riguarda la guerra in Ucraina e le sue conseguenze». Tiriamo le somme del summit con Sergio Nava di Radio24.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi