Focus economia27/06/2018

Ilva, scadenza prorogata a settembre - Carige, lascia un altro consigliere - Economia in frenata secondo il CSC

  • 0

All'indomani dell'uscita del presidente Giuseppe Tesauro si e' dimesso dal cda di Carige anche il consigliere indipendente Stefano Lunardi. Lunardi motiva l'addio con il "sussistere di motivi di dissenso e divergenze con l'organo di governo della societa' per quanto riguarda la gestione aziendale e la visione di governance". Nella lettera con cui annuncia le sue dimissioni Tesauro ha sottolineato come il suo ruolo di presidente sia stato messo ai margini con un'erosione continua delle sue competenze non solo formali. L'uscita di Tesauro comporterà la convocazione a breve di un cda straordinario in cui si potrebbero riaprire i giochi sul consiglio anche alla luce dell'ingresso del nuovo socio Raffaele Mincioni salito recentemente al 5,4% - La scadenza per il passaggio di Ilva ad Arcelor Mittal è stata prorogata al 15 settembre per decisione dei commissari. Si va avanti quindi con l'assetto attuale per altri due mesi e mezzo in attesa di chiudrere la trattativa sindacale e di apportare integrazioni agli impegni ambientali. Si sarebbe deciso di non rifinanziare nuovamente ILVA poichè l'onere aggiuntivo per le casse dell'azienda sarebbe risultato inferiore alle prime stime. SI sarebbe scelto di coprirlo anche attraverso una parziale riduzione dei livelli produttivi - Il Centro studi di Confindustria prevede un rallentamento dell'economia italiana nel 2018-2019 "anticipato e piu' ampio" rispetto alle stime di dicembre 2017. Il Pil e' previsto "quest'anno all'1,3% (la stima precedente era +1,5%) e decelera ulteriormente all'1,1% nel 2019 (dal +1,2%). L'occupazione "crescera' ad un ritmo sotto l'1% sia nel 2018 sia nel 2019". Ed il il CsC avverte: lo scorso anno e nei primi 5 mesi del 2018 "il lavoro a tempo indeterminato ha smesso di crescere mentre quello a termine ha registrato una impennata". Ospiti Domenico Palmiotti e Raoul de Forcade de il Sole 24 Ore; Mario Cardoni, direttore generale Federmanager. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Da non perdere

Noi per voi