Focus economia27/01/2021

Tutti vogliono i vaccini

Astrazeneca è al centro dei riflettori: è stata accusata dall'Ue di scarsa trasparenza...

  • 0

Astrazeneca è al centro dei riflettori: è stata accusata dall'Ue di scarsa trasparenza e di reticenza sui motivi dei ritardi nella consegna di complessive 300 milioni di dosi nei prossimi mesi.
Bruxelles chiede lo svincolo dalla clausola di segretezza per poter pubblicare il contratto. Lo si apprende da fonti Ue. In particolare, le fonti chiariscono che non è previsto che la produzione delle dosi per l'Ue debba essere limitata alla fabbrica in Belgio, ma può avvenire anche nel Regno Unito. Oggi alle 18.30 prevista una riunione del comitato direttivo sui vaccini Ue con AstraZeneca, in cui il comitato vuole insistere sulla consegna delle dosi. Dopo qualche tira e molla, l'azienda ha accettato di partecipare.

La crisi del turismo
Si sono tenute una serie di audizioni dei rappresentanti del settore del turismo alla commissione Attività produttive della Camera per la proposta di piano nazionale di ripresa e resilienza.

Fincantieri-Chantiers de l'Atlantique, ancora un nulla di fatto
L'ultima puntata dell'interminabile serial Fincantieri-Chantiers de l'Atlantique (ex Stx) ha per protagonista la vicepresidente della Commissione Ue nonché Commissaria alla Concorrenza, Margrethe Vestager.
A una manciata di giorni dal 31 gennaio, quando scadrà l'ennesima proroga per rendere operativo l'accordo con cui il Gruppo triestino rileverebbe il 50+1 per cento degli impianti bretoni, Vestager interviene rilanciando la palla nella metà campo delle industrie: "Spetta alle parti, Italia e Francia, decidere cosa fare", dice. Pur riconoscendo che le condizioni dell'economia mondiale non sono le migliori, ma che tuttavia sta alle parti capire quando sarà meglio rilanciare il mercato. Insomma, nulla di fatto.

Ospiti: Roberta Miraglia, Il Sole 24 Ore, Marina Lalli, Presidente Federturismo Confindustria, Raoul De Forcade, Il Sole 24 Ore

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi