Banche. Via libera, dall'assemblea dei soci di Unicredit, all'aumento di capitale da 13 miliardi di euro per rafforzare il capitale. In assemblea al momento del voto era presente il 52% del capitale sociale. Di questo ha votato a favore il 99,6%. L'aumento dovrebbe partire il prossimo 13 febbraio.
Ubi Banca ufficializza in una nota la delibera di un'offerta vincolante a 1 euro al Fondo nazionale di risoluzione, valida fino al 18 gennaio, per tre delle quattro Good Bank, Nuova Banca delle Marche, dell'Etruria e Carichieti. L'offerta prevede la cessione pro-soluto da parte dei tre istituti di 2,2 miliardi di sofferenze lorde e 0,5 di sofferenze probabili, prima del closing, atteso per il primo semestre. Ubi fara' un aumento di capitale da 400 milioni, sul quale ha gia' siglato un accordo di garanzia con Credit Suisse e Morgan Stanley.

Dieselgate. L'Agenzia per la protezione ambientale americana (EPA) ha notificato a Fca violazioni del Clear Air Act, ovvero delle norme sulle emissioni, su circa 104.000 veicoli. Lo afferma l'Epa in una nota, sottolineando che Fca potrebbe incorre in sanzioni civili. I veicoli sui quali sarebbe stato montato il software che consente emissioni diesel piu' alte degli standard sono i Grand Cherokee e i Dodge Ram.

Vino italiano. Da oggi, con l'entrata in vigore del "Testo unico del vino", il vino, i prodotti della vite e i territori vinicoli, verranno salvaguardati quali "parte del patrimonio ambientale, culturale, gastronomico e paesaggistico italiano, nonche' frutto di un'insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni". E' quanto prevede l'articolo 1 della "Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino".

Da non perdere

Noi per voi