Focus economia03/02/2021

Super Mario dopo l'euro prova a salvare l'Italia

Mario Draghi accetta l'incarico del Presidente Sergio Mattarella...

  • 0

Mario Draghi accetta l'incarico del Presidente Sergio Mattarella e prova a cercare una maggioranza per sostenere quel governo "di alto profilo" che ieri il Capo dello Stato ha evocato per risolvere le gravi emergenze del Paese. Un governo dal chiaro profilo europeista, che dovrà contare su una robusta maggioranza. Prima di incontrare i presidenti di Senato e Camera Casellati e Fico e poi raggiungere Conte a Palazzo Chigi - Draghi si è detto "consapevole dell'emergenza" ma "fiducioso nel dialogo con i partiti, i gruppi parlamentari, le parti sociali". Domani dunque il presidente incaricato dovrebbe iniziare le consultazioni alla Camera ed i partiti sono già tutti riuniti e chiamati ad una scelta. Decisiva l'assemblea congiunta dei gruppi del M5s, con Beppe Grillo che ai suoi ha consegnato un messaggio netto: "Leali a Conte". L'incarico a Mario Draghi ha messo le ali a Piazza Affari, che sin dalla mattina ha segnato la performance migliore d'Europa, anche per il netto calo dello spread. Sceso vicino a 100 punti base, lo spread tra BTp e Bund ha toccato i minimi da fine 2016.

Ospiti: Alberto Orioli, vice direttore Sole 24 Ore e Donato Masciandaro, docente politiche monetarie università Bocconi, editorialista Sole 24 Ore, autori di "Draghi, Falchi e Colombe", Il Sole 24 Ore, Marco Cecchini, autore de "L'Enigma Draghi", Fazi editore, Dino Pesole, Sole 24 Ore, Romano Prodi, Presidente della Commissione europea dal 1999 al 2004 e presidente del Consiglio dei Ministri dal '96 al '98 e dal 2006 al 2008

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi