Focus economia02/02/2021

Economia italiana nel 2020

Nel 2020 il Pil italiano è calato dell'8,8% (dato grezzo) mentre nel quarto trimestre...

  • 0

Nel 2020 il Pil italiano è calato dell'8,8% (dato grezzo) mentre nel quarto trimestre del 2020 è sceso del 2% rispetto al trimestre precedente e del 6,6% rispetto al quarto trimestre del 2019. Lo rende noto l'Istat in base alle stime provvisorie. Il dato è lievemente migliore delle attese che indicavano un calo del 9%. Per il periodo ottobre- dicembre il consensus degli analisti indicava un calo tra il 2% e il 2,2%. In termini destagionalizzati nel 2020 il pil italiano è sceso dell'8,9%.
Il Pil acquisito per il 2021, quello che si otterrebbe se la variazione di tutti e 4 i trimestri dell'anno fosse zero, è positivo, pari a +2,3%.

Classe dirigente e merito
Aristocrazia 2.0 è il progetto possibile di una nuova élite del talento e della competenza che può portare finalmente il nostro Paese fuori dalla palude di impoverimento e decadenza in cui si trova da quarant'anni a questa parte, resa ancora più profonda dalla pandemia di Covid.

La giornata politica e gli scenari che si aprono
Un gioco di veti incrociati fra i partiti della maggioranza hanno reso più difficoltoso l'arrivo al Conte ter. È questa la fotografia delle trattative che sono riprese questa mattina al tavolo convocato da Roberto Fico. E che sono andate avanti fino alle 17.

Ospiti: Mario Deaglio, docente Economia Internazionale Università di Torino, Roger Abravanel, director emeritus McKinsey, consigliere di amministrazione di aziende italiane e internazionali, editorialista del «Corriere della Sera». Ha appena pubblicato il saggio "Aristocrazia 2.0. Una nuova élite per salvare l'Italia", Solferino, Gianni Trovati, Sole 24 Ore.

Da non perdere

Noi per voi