Focus economia12/08/2021

In arrivo le risorse europee per il Recovery plan

Con il trasferimento del bonifico da 24,9 miliardi dell'anticipo Ue, atteso per oggi...

  • 0

Ursula Gertrud von der Leyen - Presidente della Commissione europea dal 1º dicembre 2019

Con il trasferimento del bonifico da 24,9 miliardi dell'anticipo Ue, atteso per oggi (o al più tardi domattina), il Pnrr muoverà i suoi primi passi concreti. L'attenzione si sposterà al controllo spasmodico del controllo dei tempi di attuazione. E ci sono già 106 progetti che lo stesso Pnrr indica come il motore della fase uno: dovranno già rendicontare spese concrete entro la fine del 2021.

Il Covid non ha infettato i mercati finanziari

Il mese di agosto porta in dote a Piazza Affari un «mini rally» forse inatteso. In un periodo di volumi tradizionalmente più contenuti e durante il quale nel passato si sono alzate tempeste improvvise, l'indice FTSE MIB milanese sembra infatti riuscito a scrollarsi di dosso alcuni tabù, fra i quali la «resistenza» posta a quota 25.550 punti che pareva inviolabile, e viaggia ormai sui massimi dai tempi delle grande crisi finanziaria del 2008. Milano sta viaggiando a una velocità più sostenuta rispetto ad altri listini e questo porta quindi a riflettere sulle ragioni peculiari dietro al suo exploit.

Ospiti: Giorgio Santilli, Il Sole 24 Ore, Maximilian Cellino, Il Sole 24 Ore

Da non perdere

Noi per voi