Focus economia30/04/2020

Fase 2: avanti tutti in ordine sparso

  • 0

Il premier giuseppe Conte nella sua informativa parlamentare, è tornato a lanciare un altola' a quegli enti che territoriali che tentano fughe in avanti. Conte parla di iniziative improvvide e raccomanda di evitare atteggiamenti ondivaghi, dai quali arriverebbero danni irreversibili. Non è questo il momento della normalità, ma se al termine delle due settimane del dpcm sulla Fase 2 ci saranno miglioramenti, si potranno pensare ulteriori allentamenti.
E sempre oggi, ultimatum di Matteo Renzi al presidente del Consiglio Conte: se decide di scegliere il populismo, Italia Viva non sarà della partita. Il premier: nessun ultimatum, stiamo facendo politica e la maggioranza esiste.

- Banche e liquidità alle imprese . Torniamo ad occuparci del tema dell'erogazione di prestiti alle imprese da parte delle banche. Finora, sono 37.463 le richieste per finanziamenti sotto i 25 mila euro.

- Bce in campo contro la crisi. La Banca centrale europea lascia i tassi fermi a zero e lancia una nuova serie di operazioni di rifinanziamento per l'emergenza pandemica. Nell'Eurozona, una caduta economica mai vista con un Pil che quest'anno potrebbe cadere fra il 5% e il 12%. Francoforte promuove l'accordo europeo per creare recovery fund.

Ospiti: Barbara Fiammeri Sole 24 Ore, Gaetano Stio, Presidente gruppo Nsa, Franco Bruni, docente economia monetaria internazionale università Bocconi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi