Focus economia21/10/2020

Come vanno i consumi in periodo Covid-19

  • 0

Facciamo il punto oggi su come stanno andando i consumi in Italia, anche in vista delle nuove misure restrittive in Lombardia ma non solo. Ci avvaliamo del rapporto dell'Osservatorio consumi di mercato di Confimprese ed Ey.

Gli autotrasporti con le nuove restrizioni


Un settore che comunque deve continuare a lavorare a pieno ritmo anche in caso di restrizioni è quello dell'autotrasporto. Il settore che garantisce sempre gli scaffali pieni nei negozi e nei supermercati. Vediamo lo stato di salute del settore.

Il boom dei titoli europei sui mercati


La Commissione europea ieri ha emesso i primi due prestiti obbligazionari "sociali" destinati a finanziare il fondo Sure, che fa parte dell'arsenale europeo contro la crisi economica causata dal Covid-19. La risposta del mercato per questi due titoli (uno di durata decennale e uno ventennale) è stata senza precedenti: da oltre mille investitori sono arrivati ordini di acquisto per un importo record di 233 miliardi di euro. Questo ha permesso a Bruxelles di aumentare l'importo dei due bond a 17 miliardi totali (all'inizio ne aveva previsti al massimo 15). Ma anche di contenere i rendimenti: il bond decennale renderà -0,238% e quello ventennale +0,131%. Rendimenti tutto sommato appetibili rispetto a quanto si trova sul mercato a parità di rating.

Con la crisi le aziende pagano con più ritardo? 


Continuano le ripercussioni economiche negative dell emergenza Covid-19 sulla puntualità dei pagamenti delle imprese: a settembre 2020 il numero delle aziende italiane che pagano i propri fornitori con oltre 30 giorni di ritardo ha raggiunto il 12,7%, un dato di poco superiore a quello di fine 2016 (12,3%), ma di soli due punti superiore a inizio anno. Poteva andare molto peggio. È quanto emerge dallo Studio Pagamenti, aggiornato al 30 settembre 2020, realizzato da CRIBIS, società del gruppo CRIF specializzata nella business information.

Ospiti: Mario Resca, presidente di Confimprese, Andrea Ferro, Radio24, Morya Longo, Il Sole 24 Ore, Marco Preti, ad di Cribis

Da non perdere

Noi per voi