Focus economia16/06/2020

La povertà in Italia

  • 0

È uscito oggi il rapporto dell'Istat sulla povertà in Italia, che fotografa un quadro generale di povertà in discesa grazie soprattutto al Reddito di cittadinanza. I dati sono relativi al solo 2019, non tengono quindi conto di questi primi mesi del 2020. Sono quasi 1,7 milioni le famiglie in condizione di povertà assoluta con una incidenza pari al 6,4% (7,0% nel 2018), per un numero complessivo di quasi 4,6 milioni di individui (7,7% del totale, 8,4% nel 2018). Dopo quattro anni di aumento, si riducono per la prima volta il numero e la quota di famiglie in povertà assoluta pur rimanendo su livelli molto superiori a quelli precedenti la crisi del 2008-2009. Lo rivela il report dell'Istat sulla povertà in Italia nel 2019.

Terzo giorno di stati generali
Nuova giornata di lavori agli Stati Generali dell'economia. Si inizia ascoltando la voce di piccole e medie imprese: Confcommercio, conFesercenti, confartigianato, Cna e casartigiani. Poi ancora Unioncamere, Federdistribuzione, Federterziario, consiglio dei centri commerciali e assoeventi. Nel pomeriggio alleanza cooperative italiane, unione europea delle cooperative. Quindi banche e finanza, con abi, ania, assogestioni e federcasse.
Intanto approvato ieri sera in Consiglio dei ministri il decreto che permette alle aziende che hanno esaurito le 14 settimane di cassa integrazione, previste dai decreti Cura italia e Rilancio, di anticipare le ulteriori quattro previste.

La relazione annuale della Consob
Si è svolto questa mattina l'incontro annuale della Consob con il mercato finanziario, in cui il presidente Paolo Savona ha presentato la relazione Consob per il 2019. Dalla sede di Roma, ha trasmesso in diretta streaming una relazione a tutto campo, attenta alle dinamiche macroeconomiche e internazionali più che a quelle interne. Ma questa volta il bilancio dell anno non può non tenere conto dell impatto della pandemia e della necessità di passare subito all atto pratico per rilanciare il paese.

Ospiti: Cristiano Gori, professore di politica sociale all'Università di Trento, Gianni Trovati e Laura Serafini, Il Sole 24 Ore

Da non perdere

Noi per voi